Usiamo i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy.     Scopri di più    
Pratola Peligna (AQ)

Le origini di Pratola risalgono alla fine del X secolo e sono strettamente legate a quelle dell'Ordine dei Celestini: nel 1294 Carlo II D'Angiò fece dono di Pratola a Celestino V, appena eletto Papa, e i Celestini esercitarono il loro potere, anche temporale, su questo territorio, fino al 1807.

Da vedere il centro storico, ricco di palazzi e con due notevoli fontane monumentali, ma soprattutto il santuario della Libera, eretta in onore della Madonna che, secondo la leggenda, nel 1540 liberò Pratola dalla peste. Bella anche la chiesa madre di S. Pietro Celestino, e l'attigua chiesa della Trinità.

0 recensioni
0 voti
#

Promuovi la tua attività

Molti Partner hanno scelto Borghi&Sagre per accrescere il loro business.
Se sei interessato anche tu a promuovere la tua azienda, compila il form sottostante e sarai contattato a breve da un nostro consulente commerciale.

* Campi obbligatori
Dichiaro di aver letto e accettato tutti i Termini e le Condizioni del Servizio
Scarica l'App di Borghi&Sagre