Usiamo i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy.     Scopri di più    
Vinchiaturo (CB)

L'origine di Vinchiaturo è molto antica, come dimostrano numerosi ritrovamenti archeologici tra i quali, in località Canala, un basamento costituito da grossi blocchi di pietra, che secondo una stima della Soprintendenza risale alla fine del II secolo. Sopra un blocco di cantonata è scolpito a bassorilievo un grande simbolo fallico; un cippo terminale di epoca romana e numerose altre iscrizioni. L'origine del borgo sarebbe da ritrovare nell'antica città sannita di Ruffirio.

Agli occhi del visitatore appare subito un territorio meraviglioso caratterizzato dal verde cangiante della vegetazione e dalle colline baciate dal sole, luogo ideale per chiunque desideri sfuggire all'atmosfera soffocante ed inquinata delle grandi città.

Nel centro abitato vi sono diversi edifici interessanti: la chiesa parrocchiale, la chiesa del Purgatorio, la chiesa di San Bernardino da Siena, datata 1728, ricostruita dopo il terremoto del 1805, che ospita affreschi dell'artista molisano Leo Paglione, e la chiesa di Santa Maria delle Macchie, situata fuori dall'abitato. In località Monteverde vi sono le rovine della chiesa di Santa Maria.

0 recensioni
0 voti
#

Promuovi la tua attività

Molti Partner hanno scelto Borghi&Sagre per accrescere il loro business.
Se sei interessato anche tu a promuovere la tua azienda, compila il form sottostante e sarai contattato a breve da un nostro consulente commerciale.

* Campi obbligatori
Dichiaro di aver letto e accettato tutti i Termini e le Condizioni del Servizio
Scarica l'App di Borghi&Sagre