Usiamo i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy.     Scopri di più    
Avezzano (AQ)

Sorge a 698 metri di altitudine, alle pendici del monte Salviano, e si estende ai margini della piana del Fucino, che fino a un secolo fa era un lago. Dopo il disastroso terremoto del 13 gennaio 1915 la città fu completamente ricostruita.

Le ipotesi sulle origini del nome Avezzano sono varie fra cui quella che lo farebbe derivare da Avidianum, terreno di proprietà di una nobile famiglia, la gens Avidia.

Fra le strutture architettoniche più importanti non possiamo non citare il castello Orsini Colonna, costruito nel '400, Villa Torlonia, residenza del principe Alessandro, l'antichissima chiesa di San Giovanni Battista Decollato, e a pochi chilometri i resti della città romana di Alba Fucens.

Avezzano è il principale centro della conca del Fucino, altopiano in precedenza sito di un lago, prosciugato in maniera definitiva nell'Ottocento. Sorge ad un'altezza di 698 metri, alle pendici del monte Salviano. La città è di origine antica, sebbene sia stata quasi completamente distrutta dal drammatico terremoto della Marsica, nel 1915, e dai bombardamenti dell'ultimo conflitto mondiale. Tuttavia oggi, dopo la ricostruzione, si trova nel mezzo di un processo di sviluppo economico che la rende una cittadina moderna ed ordinata.

Le ipotesi sulle origini del nome Avezzano sono varie; fra queste, quella che lo farebbe derivare da Avidianum, toponimo prediale . La storia del suo territorio è legata a quella del glorioso popolo dei Marsi; ma il primo insediamento di cui si abbiano notizie certe risale al X secolo; in seguito il borgo passò sotto il dominio delle famiglie Orsini e Colonna, a partire dal XV secolo, che lasciarono la loro testimonianza con il superbo castello, oggi restaurato; al suo interno si trova la Galleria d'Arte Moderna.

Fra le altre strutture degne di nota si ricordano Villa Torlonia, l'antica chiesa di San Giovanni Battista Decollato del XIV secolo, la Cattedrale dei Marsi, S. Bartolomeo, distrutta più volte dai frequenti terremoti. Fuori dall'abitato, sul monte Salviano, sorge il venerato santuario della Madonna di Pietraquaria, meta di costanti pellegrinaggi. La vitalità culturale di Avezzano è testimoniata inoltre dalla presenza di numerosi musei, come la Pinacoteca civica, il Lapidarium, la Mostra della civiltà agricola e pastorale.

0 recensioni
0 voti
#

Promuovi la tua attività

Molti Partner hanno scelto Borghi&Sagre per accrescere il loro business.
Se sei interessato anche tu a promuovere la tua azienda, compila il form sottostante e sarai contattato a breve da un nostro consulente commerciale.

* Campi obbligatori
Dichiaro di aver letto e accettato tutti i Termini e le Condizioni del Servizio
Scarica l'App di Borghi&Sagre