ISCRIVITI
Resta aggiornato su tutti gli eventi
Usiamo i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy.     Scopri di più    
Fritto Misto all'Italiana
Edizione 2016
Ascoli Piceno (AP)

Immaginate una grande kermesse dedicata alla frittura italiana ed internazionale, in cui trionfa in ogni stand l’unica metodologia di cottura capace di rendere buonissimo qualunque ingrediente.

All’interno del Palafritto, sacro tempio della frittura, potrete assaggiare non solo le rinomate olive ascolane del Piceno Dop ma anche squisitezze estere o specialità tipiche di altre regioni d’Italia: dagli arancini siciliani ai panzerotti pugliesi, dagli gnocchi fritti ai filetti di baccalà, fino ad arrivare alle empanadas peruviane.

I cibi di strada raggiungono la loro massima espressione in questa manifestazione diventata ormai un luogo di culto per tutti gli appassionati del fritto.

info@frittomistoallitaliana.it

www.frittomistoallitaliana.it

ATTENZIONE
Prima di metterti in viaggio contatta l’organizzatore della sagra e assicurati che l’evento in programma sia confermato!

Oltre al piacere della carta, acquistare in edicola la nostra guida vi permetterà di poter usufruire di un servizio in più. Accanto al nome del borgo o della sagra che avrete scelto di visitare troverete un QR-Code, il sistema che vi permetterà di raggiungere senza difficoltà la vostra destinazione. Per leggere questi codici potete scaricare l'app gratuita da Google Play o App Store o servirvi di una qualunque App in grado di leggere un Quick Response Code.

Che abbiate un telefono Android o iOS, basterà inquadrare con la fotocamera il codice d'interesse ed immediatamente lo smartphone si collegherà a Google Maps, impostando già le coordinate precise per raggiungere la vostra meta.

#

Ascoli Piceno (AP)

Indimenticabile e suggestiva la giostra viene preceduta da una cerimonia d'offerta dei ceri a Sant'Emidio sul sagrato della cattedrale. La storia ci insegna che nel 1377 si onorava il patrono Sant'Emidio con feste, giochi e con un torneo cavalleresco. E così dal 1955 la prima domenica di agosto, Ascoli Piceno rivive la Quintana con circa 1.400 figuranti che, per giungere al campo dej jochi de ponte majore, percorre via e piazze medioevali con in testa le Magistrature, le rappresentanze dei Ca...
Resta aggiornato su tutti gli eventi
Iscriviti gratis alla newsletter
0 recensioni
0 voti
#

Promuovi la tua attività

Molti Partner hanno scelto Borghi&Sagre per accrescere il loro business.
Se sei interessato anche tu a promuovere la tua azienda, compila il form sottostante e sarai contattato a breve da un nostro consulente commerciale.

* Campi obbligatori
Dichiaro di aver letto e accettato tutti i Termini e le Condizioni del Servizio
Scarica l'App di Borghi&Sagre